Le soluzioni CRIF aumentano la vicinanza a imprese e famiglie

Resilienza, ovvero la capacità di un sistema di adattarsi al cambiamento senza essere compromesso, è forse la parola che meglio si adatta a descrivere lo spirito con il quale l’intero sistema paese (famiglie, imprese, istituzioni) vuole approcciarsi alla ripresa una volta che l’emergenza Covid-19 sarà stata superata.

Questo va di pari passo con concetti come smart working, video conference, remote collaboration, online banking, che nelle ultime settimane sono diventati patrimonio comune non solo per gli addetti ai lavori.
Oggi “the new black” sono infatti le lezioni universitarie seguite dal divano di casa, le imprese appartenenti al settore della moda che convertono una parte del loro business per la creazione di materiale medico, il cosiddetto co-watching promosso da uno dei più importanti social network americani, utilizzato per guardare contenuti multimediali “condivisi” tra tutti i partecipanti durante una videochiamata. A dimostrazione del fatto che la resilienza passa dalla condivisione e dalla vicinanza pur essendo distanti.

Il digitale every day, every time, every where

Ma come cambia il rapporto tra consumatori, imprese e aziende di credito in questa fase così delicata e particolare?

Come evidenziato anche da EURISC Talks (scopri l’analisi completa) in questo momento le soluzioni digitali rappresentano un potente acceleratore bi-direzionale:
• per avvicinare, gestire e monitorare i clienti (#restiamoacasa)
• per garantire agli operatori finanziari (#smartworking) continuità nell'erogazione di quei servizi che hanno subìto sospensioni, rallentamenti o picchi dovuti alle restrizioni causate dall'emergenza del Covid-19.

Una risposta concreta a queste esigenze è fornita da PHYON, la soluzione end2end di CRIF, modulare e scalabile che mette a disposizione dei player finanziari tutti gli strumenti necessari - patrimonio informativo CRIF Information Core, soluzioni digital e di workflow engine, consulenza e servizi specializzati di Business Process Outsourcing, tecnologia at the cutting edge - per affrontare le sfide attuali di vicinanza ai clienti superando le distanze fisiche.

PHYON fa parte di CRIF Digital Next, la piattaforma aperta e collaborativa che consente di accelerare la trasformazione digitale, di far evolvere la user experience dei clienti e di generare un processo di innovazione veloce e continuo (link alla pagina crif digital next).

Utilizzi digital Click&Go

Nello specifico, PHYON consente la rapida attivazione di soluzioni modulari stand alone, posticipando l’esigenza di integrazione nei sistemi di back-end dell’azienda di credito ad una fase successiva e prospettica, per rendere la soluzione strutturale e consolidata.

Alcuni use case realizzati, per sfruttare al meglio le tecnologie digitali e garantire la continuità del business:

  1. implementazione del servizio di Remote Advisoring per prodotti finanziari e assicurativi, per mettere in relazione consulenti e promotori con la propria clientela anche attraverso le più comuni piattaforme di messaggistica e un semplice click-to-call;
  2. esecuzione delle procedure KYC compliant di Remote Recognition per l’identificazione a distanza, con l’ausilio di un video operatore o in modalità selfie, di un privato o di un legale rappresentante di cui si verifica l’effettivo potere di firma per sottoscrivere contratti in nome e per conto dell’azienda;
  3. attuazione delle attività di Remote Remediation per la raccolta di dati e documenti identificativi dei clienti per le procedure di aggiornamento del profilo KYC dei consensi privacy e marketing;
  4. abilitazione delle procedure di Remote Insurance Evaluation per la raccolta remota delle evidenze richieste durante l’esecuzione di una perizia e la generazione di report, anche con firma digitale, per la liquidazione di un sinistro assicurativo;
  5. esecuzione di Remote Inspection per consentire al perito la raccolta dei riscontri e delle informazioni necessarie alla valutazione di un immobile.

Il tutto è reso possibile attraverso tecnologie digitali di ultima generazione che consentono l’interazione tra cliente e Banca per una piena collaborazione da remoto, condivisione di strumenti e compilazione di documenti in tempo reale, acquisizione di immagini, automazione nell’esecuzione di script commerciali o di CRM. Il tutto in piena compliance rispetto ai requisiti di Agid e Banca d’Italia nonché dei più elevati standard di sicurezza IT.

CRIF Digital Next conferma la grande attenzione sui temi disruptive e di innovazione: indicatori AI-based e tecnologia up2date protetta da brevetti internazionali sono esempi dei costanti investimenti in ricerca e sviluppo sui temi di ID management.

Le evidenze data-driven parlano da sole: basti pensare a 5 milioni di documenti controllati e ai 3 milioni di identità verificate nell’ultimo anno, per una media di 8.000 riconoscimenti effettuati ogni giorno, grazie alle soluzioni di digital onboarding di CRIF utilizzate nei settori banking, telco e utility, in Italia e in altri Paesi.

Necessità oggi, virtù domani

Essere pronti a rispondere all’incertezza dettata dall’emergenza sanitaria con soluzioni già utilizzate sul mercato: con PHYON i player finanziari hanno la possibilità di creare i presupposti per un vantaggio competitivo e dare il via alla ripresa del journey con destinazione cliente.

Rivivi l’intera journey dell’imprenditore. Guarda il video!

Maggiori informazioni: marketing@crif.com