novembre 2020

Workshop CRIF-SIA: open banking empowering people

Durante il workshop congiunto CRIF-SIA al Salone dei Pagamenti 2020 è emerso quanto sia essenziale da parte dei player di mercato costruire un ecosistema di pagamento veloce, personalizzato, aperto e collaborativo.

“L’open banking è ormai una realtà con cui i player finanziari devono fare i conti. La soluzione congiunta CRIF-SIA è unica sul mercato italiano per competenze, servizi, tecnologie e dati. Le componenti sono infatti esclusive, solide e proprietarie; sono inoltre già online e integrate a soli 4 mesi dall’annuncio della partnership. Pertanto, per diventare i protagonisti dell’open banking gli operatori di mercato possono già utilizzare le soluzioni CRIF-SIA, perché basate sull’esperienza e conoscenza trentennale di due società solide, con la possibilità di estendere i progetti a livello europeo, il tutto accessibile da un unico marketplace e tramite API” – ha spiegato Simone Capecchi, Executive Director di CRIF.

“Inoltre, esempi concreti della partnership CRIF-SIA riguardano la possibilità di gestire con semplicità le finanze personali attraverso soluzioni evolute di Personal e Business Financial Management e come completare un acquisto tramite il servizio di Payment Initiation (PIS)” – ha aggiunto Claudio Cungi, Product Manager di CRIF.