Rapporto_Estimativo_250.jpg

Il Rapporto Estimativo di CRIF RES è la perizia tecnico-estimativa sull’immobile che consente di:

• identificarlo univocamente, anche in base a informazioni catastali;
• verificarne la commerciabilità e la sussistenza dei requisiti per la circolazione giuridica;
• determinarne il reale valore di mercato.

Il documento di stima contiene tutte le informazioni relative all’immobile,
ai richiedenti mutuo e ai Comparable utilizzati
ed è strutturato in conformità con le indicazioni previste dagli Standard Internazionali di Valutazione (IVS) e dalle Linee Guida ABI per la valutazione degli immobili in garanzia delle esposizioni creditizie.

Il Rapporto Estimativo determina il reale valore di mercato dell’immobile e non il suo mero valore catastale. Tale valore viene elaborato non solo tenendo conto degli aspetti quantitativi (superficie, collocazione urbanistica, presenza di vincoli) ma anche sulla base degli elementi qualitativi dell’immobile (lo stato degli impianti, la manutenzione, la presenza di elementi qualificanti oppure la sua capacità produttiva, fatturato generabile e capacità di rendimento nel caso di immobili non residenziali) che solo un sopralluogo diretto e l’attenta analisi di un perito qualificato possono rilevare.

Questa integrazione garantisce pertanto il massimo grado di affidabilità nella valutazione immobiliare. La stima viene quindi elaborata sulla base di criteri uniformi e condivisi a livello internazionale che consentono rivalutazioni periodiche, oltre a confronti con altri immobili e altre aree di mercato.


Per ulteriori informazioni: www.crifvalutazioneimmobili.it