Ecosistema digitale per la Casa ed efficienza green: innovare nel customer journey in linea con gli standard ESG

Dicembre 2021

Ecosistema digitale per la Casa ed efficienza green: innovare nel customer journey in linea con gli standard ESG

Al nono EEMI Bauhaus, che si è tenuto lo scorso 23 novembre come evento digitale, Andrea Martellone, Digital Platform Business Development & Ecosystem Strategy Senior Director, e Francesco Portioli, Real Estate Consultant, sono intervenuti come relatori portando il punto di vista di CRIF sul tema “A new paradigm for a living home ecosystem”.

Gli EEMI Bauhaus sono eventi organizzati nell’ambito della Energy Efficient Mortgages Initiative, finalizzati al knowledge sharing e in cui i vari stakeholder sono invitati a presentare soluzioni innovative che, attraverso l’azione sinergica e cross-settoriale, promuovano la transizione verso un modello economico sostenibile e green.

Anche le banche sono chiamate a fare la loro parte di fronte alle odierne sfide ambientali e sociali – hanno spiegato gli esperti CRIF – e un ecosistema “Home Living” focalizzato sull’efficienza green può supportare e consolidare la centralità del loro ruolo nella strada verso la costruzione del New Green Normal. Infatti un ecosistema digitale di questo tipo rafforza la relazione delle banche con i propri clienti, consentendo di fornire prodotti e servizi innovativi, incrementare i ricavi e il Customer Lifetime Value e garantendo, al contempo, una maggiore efficienza energetica attraverso un ecosistema di partner in linea con gli standard Environmental, Social e Governance (ESG). D’altronde monitorare gli standard ESG è sempre più un asset strategico per le aziende e i player finanziari e oggi le banche più evolute stanno già integrando i dati ESG nei loro modelli di rischio di credito, esplorando nuove fonti informative e facendo evolvere le proprie pratiche e processi nella direzione di un’erogazione di credito e una strategia di investimento responsabili e ‘verdi’.

Gli speaker CRIF hanno inoltre delineato nuovi trend e use case su come banche e società finanziarie a livello internazionale stiano accelerando e rafforzando la propria presenza nel customer journey legato al mondo Casa, attraverso la costruzione di un ecosistema di aziende, servizi e prodotti digitali. Un ambito in cui il modello di relazione con il cliente sta diventando sempre più complesso, iperconnesso e dinamico – hanno evidenziato Martellone e Portioli, illustrando inoltre alcune best practice nelle diverse fasi del customer journey (dalla ricerca della casa, all’acquisto e finanziamento fino alla vendita).

Durante il loro intervento, Martellone e Portioli hanno presentato ai partecipanti il punto di vista e la proposta di valore di CRIF per supportare le banche e i loro clienti finali in ambito Casa nel processo di transizione verde in linea con gli standard ESG: si tratta di un innovativo Digital Home Ecosystem, in cui i clienti possono trovare risposta a tutti i loro bisogni e far fronte alla necessità dell’efficientamento energetico. L’ecosistema CRIF, altamente personalizzabile secondo le specifiche esigenze dei player finanziari, integra e orchestra un’ampia offerta di prodotti e servizi a valore aggiunto (VAS) erogati da banche e da partner selezionati, oltre che proprietari di CRIF. Il Digital Home Ecosystem di CRIF si fonda pertanto su un patrimonio informativo unico, avanzato know-how in ambito design, tecnologia e consolidata esperienza nello sviluppo di soluzioni one-stop-shop e capacità di individuare partner di eccellenza. I player finanziari potranno così contare su una piattaforma efficace per cogliere tutte le opportunità dell’open & sustainable business e sviluppare e gestire relazioni di qualità con i propri clienti.

Guarda lo streaming dell'evento

Per maggiori informazioni Compila il form o scrivi a marketing@crif.com