Bologna, 7 ottobre 2019

Phygital Onboarding: riconosciuto il primo brevetto per un’esperienza “fully mobile” e compliant

È italiano e si affianca ad altri brevetti ottenuti da Inventia, la società di CRIF oggi tra i leader in Europa nei servizi di digital onboarding, video riconoscimento biometrico e video collaborazione.

La digitalizzazione e l’evoluzione tecnologica stanno trasformando le modalità attraverso cui le aziende di credito comunicano e si interfacciano con i propri clienti: consumatori e PMI sono ormai abituati ai livelli di servizio everytime ed everywhere dei grandi player online che garantiscono velocità, semplicità, sicurezza e personalizzazione; le stesse caratteristiche sono richieste anche nella relazione con gli istituti di credito.

In sintesi, è cambiato il modello distributivo a favore di un customer journey rivoluzionario e a portata di smartphone. Il tutto nel rispetto delle normative vigenti, in ottica Know Your Customer e verifica adeguata della clientela.

Anche grazie alla recente acquisizione di Inventia, CRIF conferma la grande attenzione sui temi disruptive e di innovazione: indicatori AI-based e tecnologia up2date “protetta” da 6 brevetti sono esempi dei costanti investimenti in ricerca e sviluppo sui temi di ID management.

Le evidenze data-driven parlano da sole: basti pensare a 5 milioni di documenti controllati e a 3 milioni di identità verificate nell’ultimo anno, per una media di 8.000 riconoscimenti effettuati ogni giorno, grazie alle soluzioni di digital onboarding di CRIF-Inventia utilizzate nei settori banking, telco e utility, in Italia e all’estero.

È in questo contesto che nasce ViewCert, la soluzione brevettata da Inventia per consentire il processo d’identificazione 100% mobile di un soggetto. Il tutto in piena compliance rispetto ai requisiti di Agid e Banca d’Italia.

Nello specifico, l’utilizzo di ViewCert durante il processo di identificazione con un agente da remoto consente all’utente di certificare la ricezione del codice OTP sul proprio dispositivo mobile contestualmente alla sua presenza di fronte alla telecamera: in un’unica immagine comparirà il codice OTP ricevuto dall’utente, l’immagine del soggetto identificato e dell’agente da remoto collegato.

Viewcert rientra tra le componenti di un’offerta unica sul mercato, che mette a disposizione degli operatori di settore tutti gli ingredienti per gestire in maniera innovativa le fasi del phygital onboarding: l’ampio ed esclusivo patrimonio informativo presente nel CRIF Information Core, applicazioni software e di workflow engine, consulenza e servizi specializzati di Business Process Outsourcing. Il tutto nel pieno rispetto delle normative di riferimento sull’adeguata verifica della clientela e Digital Identity nonché dei più elevati standard di sicurezza IT.

Questo brevetto è solo l’ultimo nato in casa Inventia, che vanta già altre componenti brevettate quali, ad esempio, quella volta a efficientare l’interazione remota tra utente e operatore.

Per maggiori informazioni: marketing@crif.com