Ottobre 2020

Studio Pagamenti - III trimestre 2020

Secondo lo Studio Pagamenti di Cribis (al 30 settembre) rispetto a fine 2019 la situazione è peggiorata soprattutto in Val d’Aosta, Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige.

Continuano le ripercussioni economiche negative dell’emergenza Covid-19 sulla puntualità dei pagamenti delle imprese: a settembre 2020 il numero delle aziende italiane che pagano i propri fornitori con oltre 30 giorni di ritardo ha raggiunto il 12,7%, un dato di poco superiore a quello di fine 2016 (12,3%).