Mappa del credito primo semestre 2022

Settembre 2022

Mappa del credito primo semestre 2022

La sostenibilità degli impegni finanziari resta elevata, con il tasso di default stabile all’1,1%, sui livelli più bassi degli ultimi 4 anni.

In lieve calo anche l’esposizione residua, che si attesta a 31.893 euro.

Metà dei contratti attivi è rappresentato da prestiti finalizzati, 1 su 5 da mutui casa.

L’evoluzione del comparto risentirà del rialzo dei tassi e dell’inflazione


In un contesto che ancora non sembra risentire dei molteplici fattori di incertezza derivanti dal conflitto in Ucraina, dall’evoluzione della pandemia, dal rialzo dei tassi e dei costi dell’energia, le famiglie italiane non hanno smesso di rivolgersi agli istituti di credito per sostenere i propri consumi e l’investimento sulla casa.

Per fotografare la dinamica in atto, Mister Credit - l’area di CRIF che si occupa dello sviluppo di soluzioni e strumenti educational per i consumatori - ha presentato l’aggiornamento relativo al I semestre 2022 della Mappa del Credito, lo studio sull’utilizzo del credito rateale da parte degli italiani.

Dall’analisi dei dati disponibili in EURISC, il sistema di informazioni creditizie gestito da CRIF, emerge un ulteriore allargamento della platea di italiani che risulta avere almeno un contratto di credito rateale attivo, pari al 46,0% della popolazione maggiorenne (+7,6% rispetto a un anno fa). La dinamica in atto riflette la ripresa dei consumi e degli acquisti sostenuti da un finanziamento e, soprattutto, dello sviluppo dei prestiti small ticket stimolati da condizioni di offerta favorevoli.

Il progressivo allargamento della platea di consumatori che hanno scelto di far ricorso a un finanziamento per sostenere i propri progetti di spesa è stato favorito anche da un costo del denaro ancora contenuto, che ha contribuito a garantire l’elevata sostenibilità del debito, con il tasso di default a 90 giorni per il credito al dettaglio che nell’ultima rilevazione di CRIF si è attestato all’1,1%, stabile sui livelli più contenuti degli ultimi anni.

Leggi tutto

Mappa del credito interattiva

Consulta tutti i dati nazionali, regionali e provinciali nel tool interattivo.

Naviga nella mappa del credito