Verifica_Antifrode_2_40px.jpg

Nella gestione in outsourcing dei processi di erogazione mutui o prestiti per conto di banche e società finanziarie, CRIF BPO svolge una serie di controlli anagrafici e reddituali finalizzati alla riduzione delle truffe. L’obiettivo del servizio di Verifica Antifrode di CRIF BPO è ridurre i rischi di credito  degli istituti. Questo consiste nel valutare tutta la documentazione disponibile, effettuare gli approfondimenti necessari e restituire all’istituto un esito che vada a identificare le possibili anagrafiche fraudolente.

Le verifiche eseguite sono mirate all’individuazione di documentazione anagrafica o reddituale falsa o contraffatta, quindi includono controlli di congruenza, di formato e di correttezza formale della documentazione. Nel caso si verifichino frodi o si manifesti un evento particolare gli specialisti di CRIF BPO realizzano report specifici.

I controlli antifrode possono essere distinti rispetto al processo principale di censimento o istruttoria, che può rimanere in carico all’istituto. In questo modo, gli istituti si affidano a un soggetto altamente specializzato  impiegando le loro risorse interne in altre attività più focalizzate sul business.


Per maggiori informazioni: marketingbpo@crif.com