La transizione digitale nel credito: CRIF interviene al webinar organizzato da Banca d’Italia

La transizione digitale nel credito è stato il focus del webinar che si è tenuto oggi nell’ambito delle iniziative di Fintech-Milano Hub, il nuovo centro di innovazione realizzato dalla Banca d'Italia per sostenere l'evoluzione digitale del mercato finanziario italiano e favorire l'attrazione di talenti e investimenti.

L’evento ha visto l’intervento del Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco e della Vice Direttrice Generale di Banca d’Italia Alessandra Perrazzelli.

Simone Capecchi, Executive Director di CRIF, è intervenuto nella sessione dedicata all’impatto della digitalizzazione insieme con Stefano Barrese, Responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo S.p.a. e Roberto Nicastro, Presidente e CoFounder di AideXA S.p.a. I lavori sono stati coordinati da Marco Ferrando, Caporedattore Finanza&Mercati de Il Sole 24 Ore. Durante l'intervento, Capecchi ha sottolineato l’importanza di Machine Learning e AI nella gestione dei dati e illustrando la crescente propensione degli italiani a consentire l’accesso alle informazioni di conto corrente. Infine, nell’intervento è stato rimarcato l’impatto positivo della digitalizzazione sui processi del credito alle piccole e medie imprese.

Guarda il video dell’intervento

La prima parte del webinar, coordinata da Giorgio Gobbi, Direttore della Sede di Milano della Banca d’Italia, ha invece approfondito opportunità, rischi e nuove sfide competitive del credito e ha visto la partecipazione di Ciro Vacca – Vice Capo del Dipartimento Vigilanza Bancaria e Finanziaria della Banca d’Italia, Tiziana Togna – Vice Direttore Generale della CONSOB, Marco Giorgino – Full Professor of Finance and Risk Management – Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Fintech & Insurtech – Politecnico di Milano e Antonella Sciarrone Alibrandi – Pro-Rettore vicario dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.