22/09/2020

CRIF RES parla dell’evoluzione del sistema informativo e del processo valutativo in occasione dei 20 anni dell’OMI (Osservatorio sul Mercato Immobiliare)

Lo scorso 15 settembre si è svolto il Forum “OMI: traguardi e prospettive” organizzato dall’Agenzia delle Entrate per celebrare i 20 anni dalla nascita dell’Osservatorio sul Mercato Immobiliare e tracciarne il percorso evolutivo.

Stefano Magnolfi, Executive Director di CRIF Real Estate Services, ha partecipato all’evento in Live Streaming insieme ad altri primari player e rappresentanti istituzionali del mercato.

L’incontro ha rappresentato un momento di riflessione comune tra coloro che, per motivi di studio, istituzionali o di business, hanno contribuito alla crescita ed allo sviluppo delle pubblicazioni e dei servizi statistici dell’OMI, estendendo le considerazioni allo stato dell’informazione economica sul mercato immobiliare in termini complessivi.

L’intervento di Magnolfi si è focalizzato sull’importanza della presenza della Banca Dati OMI come riferimento di mercato pur considerando i limiti insiti nel concetto di banca dati stessa. Una banca dati infatti non potrà cogliere tutte le sfaccettature di un mercato, come quello italiano, molto complesso ed eterogeneo, e che in molte situazioni presenta una variabilità amplissima seppur in un ristretto raggio territoriale. Gli strumenti informativi messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate andranno utilizzati per il fine per cui sono stati creati, che non sono quelli di effettuare valutazioni puntuali, ma di rappresentare un punto di riferimento per osservare l’andamento generale del mercato.

Magnolfi ha inoltre condiviso alcune riflessioni per il futuro nel mondo delle valutazioni in particolare riguardo l’automatizzazione del processo di valutazione e la progressiva digitalizzazione di alcuni processi.

I contenuti degli interventi del Forum saranno ripresi dai Quaderni dell’Osservatorio che usciranno entro la fine dell’anno.

 

Per maggiori informazioni: marketingres@crif.com