08/05/2020

Covid-19 e liquidità alle imprese: logiche di KYC tra i requisiti per accedere a Garanzia Italia promossa da SACE

Il Decreto "Liquidità" ha stanziato 200 miliardi di euro con il rilascio di garanzie a condizioni agevolate, contro garantite dallo Stato, per imprese di qualsiasi dimensione e settore di attività – inclusi i lavoratori autonomi e i liberi professionisti titolari di partita IVA – con sede in Italia.

Il primo requisito che permette alle aziende di credito di accedere alle garanzie statali è aver dichiarato di aver concluso con esito positivo le procedure di conoscenza del cliente (incluse le verifiche in materia di antiriciclaggio, contrasto al finanziamento del terrorismo, sanzioni ed embarghi).

La risposta CRIF già disponibile e a zero impatto IT è IDea - IDentity Effective Analysis – Profilatura, la soluzione digitale per l’adeguata verifica online della clientela. IDea Profilatura include in un unico report l’esito di  oltre 300 controlli automatici sul profilo di rischio della persona fisica e/o giuridica, condotti grazie al CRIF Information Core – il patrimonio informativo del Gruppo – su diversi fronti di indagine:

  • Adeguata Verifica della clientela da fonti istituzionali integrate a fonti proprietarie CRIF.
  • Ricostruzione automatica del Titolare Effettivo ed evidenza di situazioni di opacità dell’assetto societario.
  • Analisi dei legami societari a livello nazionale e internazionale dell’azienda e verifica dei settori economici a rischio.
  • Presenza del soggetto in liste internazionali antiriciclaggio (PEP, PIL, Sanctions List, Watchlists & Blacklists).
  • Evidenze di Bad press.

La vista completa di CRIF è integrata ad approfondimenti condotti dal team di Managed Services Operators di CRIF BPO, nei casi in cui siano necessarie informazioni aggiuntive non reperibili in automatico e per evitare “falsi positivi” (casi in cui i controlli evidenziano anomalie).

Il servizio IDea profilatura di CRIF rientra in KYC MORE, la piattaforma as-a-service di ultima generazione, modulare e scalabile per la gestione dei processi KYC, disegnata per rispondere alla crescente complessità dei temi normativi con attività e tempi sempre più onerosi e stringenti.  

Già utilizzate da principali player di mercato tra cui Agos, Banque PSA, Invest Banca, Soisy, Toyota, le soluzioni per la prevenzione delle frodi e per l’antiriciclaggio, consentono alle aziende di credito di rispondere alle esigenze di liquidità dei propri clienti, senza rinunciare agli aspetti legati alla compliance normativa e al business.

KYC MORE fa parte di CRIF Digital Next, la piattaforma aperta e collaborativa per accelerare la trasformazione digitale nell’era dell’open banking.


TITOLARE EFFETTIVO: CHI È COSTUI?

Secondo le analisi CRIF, il 15% delle imprese italiane ha un titolare effettivo indiretto, ovvero un soggetto che non compare direttamente tra i soci della società, ma che ne detiene il controllo tramite una struttura societaria ad albero, in taluni casi complessa e di difficile ricostruzione. 

Vuoi saperne di più? Scopri l’infografica completa!

sintesiflash@crif.com