03/04/2020

Distanti ma sempre uniti: CRIF supporta la Sanità Bolognese per l’acquisto di materiali, servizi e attrezzature sanitarie necessarie a superare l’emergenza

Contribuiamo a combattere il Covid-19 per tornare a vivere la nostra quotidianità, insieme e più forti.

In questo periodo di grave emergenza CRIF ha, come sempre, dato priorità assoluta alla salute e alla sicurezza dei propri collaboratori, dei clienti, dei fornitori e dell’intera comunità più in generale. Per questo ha adottato una serie di misure per la tutela della salute dei dipendenti e di quella di terzi. Tra queste, lo svolgimento dell'attività lavorativa da casa, in remoto, ci ha consentito di ridurre l'esposizione e il rischio di contagio, rimanendo comunque vicini ai nostri clienti.

Nelle ultime settimane sono partite tante iniziative per la raccolta di fondi da destinare alle strutture ospedaliere che stanno dando un contributo enorme alla lotta contro la diffusione del contagio e per salvare la vita di chi purtroppo ha contratto il virus.

Come CRIF abbiamo deciso di dare sostegno ad alcune di queste, in diverse città italiane (Ospedale Sant’Orsola di Bologna, LILT Milano, ANT, Protezione civile italiana), sia intervenendo direttamente sia attraverso i nostri dipendenti. 

Inoltre, CRIF e Palazzo di Varignana hanno reso ancora più concreto il proprio sostegno facendo una donazione alla Sanità Bolognese per l’acquisto di materiali, servizi e attrezzature sanitarie necessarie a superare l’emergenza.

Siamo convinti che solo con la collaborazione di tutti sarà possibile superare questo momento difficile: ne usciremo insieme e più forti di prima!