7 aprile 2021 - Live streaming Webex

CRIF Academy - COME CONDURRE LO SREP NEL BANKING: Supervisione armonizzata ed implicazioni per less significant institution

Overview

Il Single Supervisory Mechanism (SSM), avendo come obiettivo la salvaguardia della sicurezza e della solidità del sistema bancario e finanziario europeo, si è prefissato l’obiettivo di sviluppare una metodologia SREP (Supervisory Review and Evaluation Process) comune, che si basa sugli orientamenti dell’EBA, per accrescere l’integrazione e la stabilità finanziarie e assicurare una vigilanza coerente tra i Paesi aderenti. Lo SREP è uno strumento di vigilanza che analizza i profili di rischio di ogni financial player attraverso procedure e metodologie comuni, assumendo decisioni sulle misure di vigilanza necessarie. L’analisi fatta dallo SREP viene applicata in quattro ambiti principali di valutazione: governance, rischi che impattano sul capitale, capitale e liquidità, applicazione di misure di vigilanza.

Obiettivi

La giornata formativa si prefigge gli obiettivi di analizzare il quadro normativo di riferimento dello SREP trasportandoli su un piano operativo definendo le principali procedure e metodologie aggiornate per il processo di revisione, al fine di rendere chiare le modalità su come dotarsi di presidi di natura patrimoniale e organizzativa adeguati rispetto ai rischi assunti, assicurando l’equilibrio gestionale nella sua integrità.

Temi del corso

  • Il Supervisory Review and Evaluation Process
  • Oggetto, definizioni e livello di applicazione dello SREP
  • Monitoraggio degli indicatori principali

Scarica l'agenda completa

Chi non deve mancare

Responsabili, specialisti e addetti dell'area Risk Management, ma anche Crediti, Fidi, Pianificazione e Controllo, Audit e Mercato

ISCRIVITI AL CORSO


MODALITÀ DI ISCRIZIONE

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento del form on-line correttamente compilato entro e non oltre il 5 aprile 2021. La quota di iscrizione al corso comprende il materiale didattico, l’attestato di partecipazione al corso, la formazione continuativa all’indirizzo crifacademy@crif.com, l’abbonamento annuale alla rivista Sintesi di CRIF, l’iscrizione alle newsletter di CRIF sui temi del credito, l’invito riservato agli eventi CRIF, la membership al CRIF Academy Alumni. CRIF si riserva il diritto di valutare le domande di iscrizione che perverranno e di non svolgere i corsi in caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, o per altre cause di forza maggiore ad oggi difficilmente prevedibili, con la restituzione delle quote di iscrizione già versate.

MODALITÀ DI DISDETTA

L’eventuale disdetta di iscrizione dovrà essere comunicata via email a crifacademy@crif.com, entro e non oltre il 7° giorno lavorativo precedente la data del corso. Trascorso tale termine, non verrà restituito l’importo versato. Si accetterà la partecipazione di un/una collega in sostituzione, purché il nominativo venga comunicato per iscritto a CRIF S.p.A. almeno un giorno prima del corso. CRIF S.p.A. si riserva il diritto di cambiare la data o il luogo del corso qualora si verificassero circostanze indipendenti o imprevedibili.

Per maggiori informazioni: crifacademy@crif.com - Tel. 051.4175110