28 aprile 2021 - Live streaming Webex

CRIF Academy - L’impatto del Covid-19 sulle misure di rischio di credito

Overview

A seguito della pandemia di COVID-19 e delle relative misure restrittive che hanno causato un netto rallentamento dell’economia nazionale, il Governo italiano ha approvato in modo tempestivo misure per favorire imprese e privati che necessitavano di liquidità. Tra le misure introdotte si segnalano quelle relative alla concessione di garanzia statale sui finanziamenti e le misure di moratoria parziale o totale dei finanziamenti in regime di neutralità attuariale. Il tema delle moratorie sta avendo impatti significativi sia da un punto di vista operativo sui meccanismi di gestione e monitoraggio intrapresi dalle banche, sia in termini di attenzione da parte delle Autorità di Vigilanza e dei Regulator nazionali ed europei per i possibili effetti di deterioramento delle controparti che, a fronte della sospensione dei pagamenti, potrebbero non essere puntualmente e prontamente intercettati. A fronte di tale situazione, le banche hanno identificato ed attivato diversi interventi per prepararsi al temuto ‘cliff effect’ derivante dalla fine delle misure di favore, aumentando, sia nel corso del 2020 sia in sede di redazione dei bilanci di fine anno, le rettifiche di valore sui crediti e rivedendo i processi di classificazione / assegnazione dell’attributo ‘forborne’ (crediti oggetto di concessione). In aggiunta alle linee guida fornite dall’EBA, la BCE ha inviato diverse lettere agli enti creditizi, al fine di orientare alcuni elementi relativi alla gestione dell’emergenza COVID-19. In questo ambito, sono state fornite, tra le altre, anche indicazioni relativamente alle classificazioni a default ed in forborne delle esposizioni creditizie oggetto di concessioni o con sintomi di difficoltà finanziaria della controparte. Da qui la necessità di adeguare i modelli di rating interni per la valutazione della rischiosità di controparte oltre che di quelli IFRS 9 (in particolare per le componenti forward looking) e da eventuali meccanismi di ‘overlay’ prudenziali.

Obiettivi

Il corso si pone l’obiettivo di analizzare i riferimenti normativi sull’argomento che sono stati emanati per arginare l’impatto della pandemia sui modelli di rating e di accounting nonché fornire una rappresentazione delle principali metriche di rischio di credito derivanti dalla pandemia e le linee guida evolutive per i modelli di rating e di accounting.

Temi del corso

  • Approfondire la conoscenza dei requisiti regolamentari
  • Rappresentare le principali metriche Covid–19
  • Fornire linee guide evolutive di models management a seguito del Covid-19

Scarica l'agenda completa

Chi non deve mancare

Responsabili e addetti delle Aree: Risk Management, Crediti, Monitoraggio del Credito, Fidi, Organizzazione e Processi, Compliance, Internal Audit.

ISCRIVITI AL CORSO


MODALITÀ DI ISCRIZIONE

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento del form on-line correttamente compilato entro e non oltre il 26 aprile 2021. La quota di iscrizione al corso comprende il materiale didattico, l’attestato di partecipazione al corso, la formazione continuativa all’indirizzo crifacademy@crif.com, l’abbonamento annuale alla rivista Sintesi di CRIF, l’iscrizione alle newsletter di CRIF sui temi del credito, l’invito riservato agli eventi CRIF, la membership al CRIF Academy Alumni. CRIF si riserva il diritto di valutare le domande di iscrizione che perverranno e di non svolgere i corsi in caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, o per altre cause di forza maggiore ad oggi difficilmente prevedibili, con la restituzione delle quote di iscrizione già versate.

MODALITÀ DI DISDETTA

L’eventuale disdetta di iscrizione dovrà essere comunicata via email a crifacademy@crif.com, entro e non oltre il 7° giorno lavorativo precedente la data del corso. Trascorso tale termine, non verrà restituito l’importo versato. Si accetterà la partecipazione di un/una collega in sostituzione, purché il nominativo venga comunicato per iscritto a CRIF S.p.A. almeno un giorno prima del corso. CRIF S.p.A. si riserva il diritto di cambiare la data o il luogo del corso qualora si verificassero circostanze indipendenti o imprevedibili.

Per maggiori informazioni: crifacademy@crif.com - Tel. 051.4175110