CRIF acquisisce ICAP, leader nell’Europa sud orientale nei servizi b2b, per consolidare la propria leadership nelle informazioni commerciali e creditizie e nelle soluzioni di risk management

27 dicembre 2021

CRIF acquisisce ICAP, leader nell’Europa sud orientale nei servizi b2b, per consolidare la propria leadership nelle informazioni commerciali e creditizie e nelle soluzioni di risk management

Coerentemente con la  strategia di investimenti  finalizzati ad ampliare il proprio ecosistema, CRIF – azienda globale specializzata in sistemi di informazioni creditizie e di business information, analytics, servizi di outsourcing e processing nonché avanzate soluzioni in ambito digitale per lo sviluppo del business e l'open banking – annuncia oggi l’acquisizione di ICAP, il principale provider di servizi B2B in Grecia, con una forte presenza anche in Romania, Bulgaria e Cipro.

Fondata nel 1964 in Grecia, nel 2007 la maggioranza azionaria di ICAP è stata acquisita da South Eastern Europe Fund – supportata come advisor da Global Finance - con Coface, uno dei maggiori assicuratori di credito e provider di business information a livello globale, che ha partecipato all’acquisizione.

“Malgrado gli impatti della pandemia sull’economia globale, negli ultimi due anni il fatturato consolidato di CRIF è ulteriormente cresciuto, con una previsione per il 2021 superiore al 6,5%. Questo ci ha consentito di confermare il piano industriale che per il triennio 2021-2023 prevede investimenti per complessivi 350 milioni di Euro. Oltre all’espansione geografica, con una presenza diretta che ad oggi si estende in circa 40 Paesi di 4 continenti, nel tempo il nostro ecosistema si è costantemente arricchito anche grazie a partnership con realtà in ambito Fintech e Insurtech dalle grandi potenzialità. Le due acquisizioni che annunciamo oggi rientrano nella nostra strategia di sviluppo globale e di consolidamento del nostro core business” – illustra Carlo Gherardi, Presidente e CEO di CRIF.

Con un team composto complessivamente da 259 professionisti, attualmente ICAP serve i mercati locali e i propri clienti globali attraverso un'ampia gamma di servizi a valore aggiunto e soluzioni innovative nel campo delle Credit Risk & Business Information Solutions.

Inoltre, ICAP è l'unica società in Grecia ad essere stata riconosciuta come External Credit Assessment Institution (ECAI) dalla Banca di Grecia ed è una delle pochissime società in Europa approvata come "Credit Rating Agency" dall'ESMA (European Securities and Markets Authority).

Nello specifico, i report di ICAP sono una fonte unica di informazioni commerciali in grado di offrire insight accurati e altamente affidabili sulle aziende locali. In particolare, i Credit Risk Services di ICAP forniscono informazioni commerciali e finanziarie, integrate e aggiornate, presenti nell’ICAP DATABANK, il più grande database business dell'Europa sud orientale, con una copertura di 8,7 milioni di aziende in 4 paesi (Grecia, Bulgaria, Romania e Cipro). Inoltre, in qualità di membro del network Dun&Bradstreet, ICAP consente l'accesso anche a informazioni su 300 milioni di imprese attive in più di 190 paesi, supportando le decisioni di business relative a oltre 1 milione di transazioni commerciali all'anno.

L’integrazione tra la consolidata offerta di soluzioni altamente innovative a supporto dello sviluppo del business e per la gestione del credito che CRIF ha consolidato nel tempo e gli avanzati servizi di ICAP consentirà di ampliare ulteriormente l’ecosistema di partner globali e creare nuove sinergie in grado di portare benefici concreti e immediati anche agli operatori dell’Europa Sud Orientale.  

“Siamo estremamente felici di entrare a far parte di CRIF, leader globale nelle Credit Risk Solutions. Credo fermamente che ICAP rappresenti una eccellente opportunità per CRIF e insieme siamo pronti ad accelerare la crescita sostenibile di ICAP in Grecia, Romania, Bulgaria e Cipro. Inoltre, il fatto che ICAP sia ora una società CRIF porterà benefici concreti sia per i nostri clienti, in termini di accesso alle soluzioni avanzate e innovative di CRIF, sia per i nostri dipendenti, con migliori prospettive di crescita professionale” - ha commentato Nikitas Konstantellos, CEO di ICAP.

“In ICAP abbiamo visto un'opportunità per investire su un'azienda greca ben riconosciuta, con l’obiettivo di accelerare la crescita organica e sviluppare la leadership dell'azienda nella Regione. In questi anni ICAP è diventata la principale società di Business Information e Credit Risk Solutions in Grecia, Romania, Bulgaria e Cipro. Insieme al management, abbiamo costruito un'azienda solida e sono fiducioso che continuerà a crescere ancora sotto la guida di CRIF" - ha affermato Mihalis Madianos, Partner di Global Finance.

“L'acquisizione di ICAP consentirà a CRIF di consolidare la propria presenza in una Regione che presenta indubbie potenzialità di sviluppo. Sia CRIF che ICAP sono totalmente focalizzati sul fornire un'offerta integrata in grado di ridurre le perdite di portafoglio, massimizzare le performance e contribuire alla crescita profittevole e di lungo termine del business dei nostri clienti. Nello specifico, attraverso questo accordo CRIF potrà combinare le sue consolidate competenze e le sue soluzioni innovative con la profonda conoscenza dei mercati di riferimento e i servizi a valore aggiunto offerti da ICAP, supportando così le aziende locali e i nostri clienti globali nel loro processo di crescita e innovazione" – conclude Gherardi.