04/02/2019

Special Servicer per gli NPL: CRIBIS Credit Management ottiene il Rating Fitch RSS2, CSS2 e ABSS2

CRIBIS Credit Management - la società del Gruppo CRIF specializzata nella gestione in outsourcing dei processi di collection e di NPL management - ha ottenuto il Rating Fitch per le attività di Special Servicer per la gestione degli NPL, al termine del processo di valutazione avviato nel secondo trimestre dello scorso anno.

I risultati del rating sono stati pubblicati da Fitch Ratings il 30 gennaio sul sito dell’agenzia: https://www.fitchratings.com/site/pr/10059247.

L’importante riconoscimento è stato conseguito da CRIBIS Credit Management nei tre diversi ambiti di attività:

  • crediti garantiti da ipoteche residenziali (RSS - Residential Special Servicer);
  • crediti garantiti da ipoteca commerciale (CSS - Commercial Special Servicer);
  • crediti cartolarizzati secured o unsecured (ABS - Asset-backed Special Servicer).

Nello specifico, in una scala di valori da 1 (più elevato) a 5 (più basso), Fitch Ratings ha assegnato a CRIBIS Credit Management il Level 2 per i “Servicers Demonstrating High Performance in Overall Servicing Ability”.

L’agenzia di rating ha eseguito una valutazione delle condizioni finanziarie, misurato la capacità di CRIBIS Credit Management di resistere alle avverse condizioni di mercato e di gestire i volumi di patrimonio gestito complessivo (AUM) in costante aumento.

Fitch Ratings ha inoltre analizzato e positivamente valutato il processo di CRIBIS Credit Management per la gestione dei crediti, l’integrazione dei sistemi gestionali e i processi relativi di controllo, il programma “people first” di training continuo delle risorse e le performance di recupero.

Guarda il video di CRIF Credit Servicing

Per maggiori informazioni: marketingservicing@crif.com