Settembre 2017

Osservatorio sulle carte di credito - Volume 15

In Italia prosegue la crescita del numero di pagamenti elettronici (+8.7% nel 2016) ma restano ampi margini di sviluppo legati alla direttiva PSD2

  • Il numero di carte di credito attive subisce una contrazione (-2.2%) ma aumentano le transazioni effettuate.
  • Continua la crescita del numero delle carte di debito e quello delle relative operazioni.
  • Prosegue, seppur in rallentamento, la diffusione delle carte prepagate con un significativo aumento del numero delle transazioni e del valore delle operazioni.
  • Performance positiva del numero di carte opzione/rateali in circolazione (+2,2%).
  • In ulteriore diminuzione la rischiosità sia per le carte a saldo sia per quelle rateali, soprattutto al Sud e nelle Isole.
  • L’analisi della domanda mostra una sostanziale stabilità nel bacino di utilizzatori rispetto agli anni precedenti con interessanti fenomeni di contaminazione tra target.
  • Si segnala un’importante apertura di particolari segmenti socio-demografici nei confronti dei più innovati strumenti di pagamento (mobile payment, istant payment)
  • La direttiva PSD2, che entrerà in vigore il prossimo 13 gennaio 2018, è destinata ad avere un impatto rilevante sull’intero comparto.