Febbraio 2021

Transizione green: CRIF sostiene il lancio della prima label europea EEM (Energy Efficient Mortgage) per la classificazione dei collateral immobiliari

Lo scorso venerdì 12 febbraio è stata lanciata dalla European Mortgage Federation-European Covered Bond Council (EMF-ECBC) la prima label europea EEM (Energy Efficient Mortgage) per la classificazione dei collateral immobiliari sottostanti al finanziamento per acquisto o ristrutturazione di immobili residenziali, in linea con la roadmap dell’action plan per la finanza sostenibile.

CRIF da anni è al fianco delle istituzioni nazionali ed europee, ha partecipato fin dal kick-off al tavolo di lavoro EeMAP ed EeDaPP per la definizione del primo sustainable loan retail in Europa, gioca tuttora un ruolo fondamentale di sostegno ed è partner dell’iniziativa nel suo costante impegno verso le attività che guidano ad una transizione green.  

Nell’ambito dell’iniziativa specifica CRIF è impegnata con la co-partecipazione a due bandi europei e la promozione, nel mercato immobiliare italiano, della diffusione di prodotti green per la riqualificazione energetica, offrendo sostegno informativo, consulenziale e di processo.

La costituzione della label a livello europeo risponde ad un duplice bisogno:

  • catalizzatore di mercato, incanalando il capitale privato verso edifici efficienti dal punto di vista energetico e favorire un processo di ristrutturazione ed efficientamento energetico;
  • risposta ad obiettivi delle autorità europee per la neutralità climatica, che mirano a fornire una risposta concreta all'urgente necessità di ridurre le emissioni di gas serra, in un contesto in cui gli edifici sono responsabili 40% del consumo energetico dell'UE.

L'Energy Efficient Mortgage Label fa parte della più ampia iniziativa Energy Efficient Mortgages finanziata da Horizon 2020, che mira a mobilitare i mercati dei capitali e ad attuare le migliori pratiche ESG nel settore finanziario a sostegno degli obiettivi del Green Deal dell'UE e della strategia Renovation Wave.

Inoltre CRIF supporta il mercato italiano con evidenze ed incontri formativi per l’attuazione del Superbonus Journey: un servizio valutativo e tecnico dall’approccio consulenziale ai fini del finanziamento degli interventi di efficientamento energetico del patrimonio immobiliare e per la cessione del credito d’imposta, compliant con l’impianto normativo anche sotto gli aspetti di ESG.

CRIF Digital Next, è la piattaforma aperta e collaborativa che consente di accelerare la trasformazione digitale e green, mettendo a disposizione degli intermediari finanziari ed immobiliari un’infrastruttura completa di soluzioni che vanno dalla definizione delle strategie all’integrazione dei fattori ESG per il risk management e la messa a terra di nuovi  servizi green legati all’acquisto o alla riqualificazione energetica degli immobili.

Infine CRIF si impegna alla diffusione e comprensione dei temi ESG grazie alle attività dalla propria business school CRIF Academy con il percorso di alta formazione sull’impatto dei fattori di Environmental, Social and Governance (ESG) sui modelli di business e di governance.

Per maggiori informazioni: marketingres@crif.com