28/11/2018

CRIF RES alla presentazione del III Rapporto sul Mercato Immobiliare di Nomisma 2018

Lo scorso 28 novembre, Stefano Magnolfi, Executive Director di CRIF Real Estate Services, ha partecipato al III Rapporto sul Mercato Immobiliare di Nomisma 2018 facendo il punto sul mercato dei mutui in Italia. Durante l’incontro, tenutosi presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo a Milano, Magnolfi ha illustrato le dinamiche del mercato del credito immobiliare rilevate dall’osservatorio privilegiato della centrale rischi di CRIF.

La domanda di mutui sta gradualmente crescendo a partire dalla seconda metà dell’anno, ma nei primi mesi dieci mesi del 2018 i volumi richiesti sono ancora leggermente al di sotto di quanto riscontrato nello stesso periodo dell’anno scorso (-0,9%), e si prevede che il 2018 si chiuderà sostanzialmente alla pari rispetto al 2017.

Un fenomeno di interesse crescente nell’ambito del mercato dei mutui è quello dei cosiddetti “mutui green” che vanno a finanziare l’acquisto di abitazioni ad elevata prestazione energetica oltre che lavori di ristrutturazione che implichino l’upgrade di classamento energetico. Per tali interventi, infatti, i mutui considerati “verdi” possono prevedere condizioni agevolate (tasso inferiore o finanziabilità più elevata rispetto al valore dell’immobile). L’effetto positivo sul valore di mercato degli immobili riferibile alla componente “efficienza energetica”, che giustifichi quindi una agevolazione ai finanziamenti per questa tipologia di immobili ed interventi, è stato oggetto di misurazione grazie ad un modello di valutazione automatica (AVM) estremamente sofisticato che ha permesso di osservare e di quantificare quanto poteva altresì essere presumibile a livello intuitivo, ovvero che il “premium price” della componente “green” sia più positivo al crescere della classe energetica e viceversa. Effettuando il medesimo esercizio sia sui dati di mercato del 2018 che su quelli del 2012 (quando la crisi era più acuta), si è inoltre osservato che l’effetto premiante sul valore era più evidente allora rispetto ad oggi.

Guarda l’intervista a Stefano Magnolfi di Monitor Immobiliare.

Per maggiori informazioni: marketingres@crif.com