CRIF Academy - Credito agrario e sostenibilità: opportunità di sviluppo nel settore agricolo

16 febbraio 2023 - Live Streaming Webex

CRIF Academy - Credito agrario e sostenibilità: opportunità di sviluppo nel settore agricolo

con la partecipazione di  


Overview

Il settore dell’agricoltura rappresenta il settore primario dell’economia italiana, connotato da molteplici potenzialità e dalla coesistenza di una varietà di modelli produttivi e di realtà aziendali. Sta attraversando un periodo complesso, per l'incremento di alcune tipologie di costi e per l'avvio di nuove importanti sfide: quella della sostenibilità, divenuta oggi centrale per la filiera nel suo complesso, delle opportunità legate all'attuazione del PNRR, della ricerca dell'efficienza alla luce del mutato contesto economico e geopolitico. Si tratta di cambiamenti epocali che vanno gestiti con scelte strategiche e politiche di governo del territorio che rafforzino la sostenibilità delle nostre produzioni sui mercati internazionali, di quella sociale, economica e ambientale.

Un percorso da fare coniugando le esigenze di maggiore redditività delle aziende con sempre maggiore qualità e innovazione dei prodotti e processi produttivi e di difesa dalle possibili calamità naturali. Anche la nuova PAC 2023 mira a rafforzare il contributo dell'agricoltura agli obiettivi ambientali e climatici dell'UE, fornire un sostegno più mirato alle aziende agricole di piccole dimensioni, consentire agli Stati membri una maggiore flessibilità nell'adattamento delle misure alle condizioni locali. Nella transizione verso un'economia più sostenibile le banche raffinano le proprie tecniche di valutazione del merito di credito anche in considerazione degli eventi climatici avversi che possono impattare sulla normale conduzione aziendale e in generale dei rischi indotti dal surriscaldamento terrestre.

Occorre un salto di qualità nella cultura finanziaria delle imprese agricole e della loro capacità di rappresentarsi correttamente di fronte alle banche, con elementi precisi, completi e affidabili sulla loro situazione finanziaria. Diventa fondamentale avere una guida alla valutazione economica e finanziaria dell’azienda agricola finalizzata alla concessione del credito, che esamini le possibili forme tecniche di affidamento e la sostenibilità del progetto agricolo nell’ambito della filiera agroalimentare ESG.

Obiettivi

Il corso CRIF Academy ha l’obiettivo di fornire una conoscenza ampia e completa del contesto odierno sul settore agricolo, il processo di transizione sulla sostenibilità, la nuova PAC, e di fornire gli elementi e gli strumenti per la valutazione economico-finanziaria dell’azienda agricola senza obbligo di bilancio e la gestione corretta dei processi di affidamento, approfondendo anche le possibili forme tecniche di affidamento a breve e medio/lungo termine in ottica di sostegno del capitale di esercizio e del capitale fondiario.

Macro argomenti

  • Sostenibilità: impatto ambientale, sociale ed economico
  • ISTAT – 7° censimento dell’agricoltura
  • La nuova politica agricola comune europea 2023 - 2027
  • Il quadro regolamentare di riferimento dell’impresa agricola
  • Il processo di istruttoria ed affidamento per un’impresa agricola
  • La fiscalità delle aziende agricole e l’imputazione reddito agrario nel Tuir
  • La valutazione del merito creditizio: dalla produzione lorda vendibile al bilancio

Scarica l'agenda completa

Chi non deve mancare

Analisti e gestori delle aree: Crediti, Fidi, Controllo andamentale, Area Mercato, Organizzazione, Settoristi Imprese Agricole.

ISCRIVITI QUI


MODALITÀ DI ISCRIZIONE

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento del form on-line correttamente compilato entro e non oltre il 14 FEBBRAIO 2023. La quota di iscrizione al corso comprende il materiale didattico, coffee break e light lunch (se previsti), l’attestato di partecipazione al corso, la formazione continuativa all’indirizzo crifacademy@crif.com, l’abbonamento annuale alla rivista Sintesi di CRIF, l’iscrizione alle newsletter di CRIF sui temi del credito, l’invito riservato agli eventi CRIF, la membership al CRIF Academy Alumni. CRIF si riserva il diritto di valutare le domande di iscrizione che perverranno e di non svolgere i corsi in caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, o per altre cause di forza maggiore ad oggi difficilmente prevedibili, con la restituzione delle quote di iscrizione già versate.

MODALITÀ DI DISDETTA

L’eventuale disdetta di iscrizione dovrà essere comunicata via email a crifacademy@crif.com, entro e non oltre il 7° giorno lavorativo precedente la data del corso. Trascorso tale termine, non verrà restituito l’importo versato. Si accetterà la partecipazione di un/una collega in sostituzione, purché il nominativo venga comunicato per iscritto a CRIF S.p.A. almeno un giorno prima del corso. CRIF S.p.A. si riserva il diritto di cambiare la data o il luogo del corso qualora si verificassero circostanze indipendenti o imprevedibili.

Per maggiori informazioni: crifacademy@crif.com - Tel. 051.4175110