26 maggio – 28 settembre 2021, Live streaming Webex

CRIF Academy - SUSTAINABLE FUTURE

LE NUOVE FRONTIERE DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE: dall’ideazione di nuovi prodotti al presidio dei rischi ESG

La sostenibilità d’impresa e l’economia circolare stanno assumendo sempre maggiore rilevanza, imponendosi come i nuovi pilastri dei sistemi economici moderni. L’emergenza sanitaria in atto ha accelerato il naturale processo evolutivo delle aziende responsabili, puntando i riflettori su investimenti sostenibili, digitalizzazione, diversificazione e resilienza. Le caratteristiche del nuovo sistema economico richiederanno una riallocazione di capitale su ampia scala creando disruption in tutti i settori. Sul fronte dei mercati finanziari, in una prospettiva di lungo termine, sarà necessario intervenire a favore della ripresa, puntando alla transizione verso un sistema economico sostenibile, orientando gli investimenti su iniziative rilevanti, verso la costruzione di un ambiente lavorativo attrattivo e di un governo societario responsabile. Per prendere posizione in questo rinnovato contesto economico e sociale le istituzioni bancarie e finanziarie e le compagnie assicurative devono necessariamente implementare il proprio contributo alla sostenibilità. Tutto ciò puntando a realizzare in maniera strategica iniziative in linea con il raggiungimento dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile delineati dall’ONU all’interno dell’Agenda 2030, mostrandosi al contempo attente alla comunicazione degli impatti delle proprie attività verso il mercato.

CRIF Academy - la Business School di CRIF - propone, nella sua seconda edizione, un Percorso di Alta Formazione rivolto agli Intermediari Finanziari e alle Assicurazioni sull’impatto dei fattori ESG (Environmental, Social and Governance) sui modelli di business e di governance. Sarà l’occasione per condividere esperienze e testimonianze autorevoli sull’impianto normativo, l’evoluzione nazionale ed internazionale dello sviluppo sostenibile, le strategie e gli strumenti per individuare, valutare e gestire le performance ESG delle imprese che, generalmente, beneficiano di un minore costo del capitale perché meno esposte a rischi operativi, legali e reputazionali, essendo più orientate all'innovazione e all'efficienza nell'allocazione delle risorse.
 


I - EVOLUZIONI NAZIONALI E INTERNAZIONALI DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE

L’obiettivo del modulo è fornire un quadro del contesto di riferimento per comprendere i nuovi trend funzionali a prendere decisioni consapevoli e sostenibili per il futuro.

Testimonial 
Luca Bertalot, Secretary General - EMF ECBC


Guarda l'intervista di Vincenzo Gagliardi, Responsabile CRIF Academy, a Luca Bertalot, Secretary General - EMF ECBC

II - IL CAMBIO DI PARADIGMA PER IL “SUCCESSO SOSTENIBILE”

L’obiettivo del modulo è evidenziare come le imprese del settore del banking e dell'insurance stanno affrontando il percorso di sostenibilità e quali sfide si aspettano per il futuro.

Testimonial 
Maria Luisa Parmigiani, Head of sustainability and stakeholder management - Unipol Group


III - LA TASSONOMIA EUROPEA DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE SOSTENIBILI

L’obiettivo del modulo è comprendere quali obblighi ed opportunità la Tassonomia riserva per gli operatori del settore.

Testimonial
Lucia Alessi, Team Leader Sustainable finance - European Commission DG Joint Research Centre


IV - LA GESTIONE DEI RISCHI ESG E LA VALUTAZIONE DELL’IMPATTO CLIMATICO

L’obiettivo del modulo è quello di analizzare l’integrazione dei criteri ESG negli scoring di sostenibilità per la valutazione del merito creditizio ed il suo monitoraggio nonché dei rischi climatici nei sistemi di gestione

Testimonial
Mario L. V. Martina, Director Weather Risk - RED


V - I PRODOTTI SOSTENIBILI: OPPORTUNITÀ PER BANCHE E ASSICURAZIONI

L’obiettivo del modulo è analizzare le soluzioni di mercato ed i prodotti sostenibili per banche e assicurazioni; valutare i green mortgage e i loro processi di sviluppo e di implementazione.

Testimonial
Ettore Iattarelli, Marketing e Omnicanalità Consumer Finance e Bancassicurazione - Banco BPM 


VI - LA RACCOLTA DELLE INFORMAZIONI QUALITATIVE PER LA VALUTAZIONE DELL’ADERENZA AI PRINCIPI ESG DELL’IMPRESA

L’obiettivo del modulo è quello di esaminare le possibili modalità di valutazione delle imprese in ottica ESG partendo dall’esperienza maturata sul campo.

Testimonial 
Filippo Bocchi, Shared value and sustainability Director - Gruppo HERA


VII - GREEN COVERED BOND

L’obiettivo dell’ultimo modulo è quello di analizzare e comprendere il mercato dei Green Bond, studiandone l’andamento e le novità normative attraverso case study concreti.

Testimonial
Mattia Nobile, Global Markets Division - Crédit Agricole


Scarica la presentazione del corso

Chi non deve mancare

Sustainability Manager, Corporate Social Responsability Manager, Consulenti in ambito sostenibilità ed economia circolare, ESG Manager, Green Manager, Responsabili e Addetti delle Aree Crediti, Risk Management, Audit, Area Mercato di Banche, Società finanziarie, Confidi, Compagnie di Assicurazione e tutti coloro che all’interno della propria organizzazione vogliano approfondire l’impatto dei fattori ESG sui modelli di business e di governance.

Iscriviti al corso


MODALITÀ DI ISCRIZIONE

L’iscrizione al Percorso si intende perfezionata al momento del ricevimento del form on-line correttamente compilato entro e non oltre il 24 maggio 2021, mentre l’iscrizione ai singoli moduli si intende perfezionata al momento del ricevimento del form on-line correttamente compilato entro e non oltre 2 giorni prima della data di calendario.
La quota di iscrizione al corso comprende il materiale didattico, l’attestato di partecipazione, la formazione continuativa all’indirizzo crifacademy@crif.com, l’abbonamento annuale alla rivista Sintesi di CRIF, l’iscrizione alle newsletter di CRIF sui temi del credito, l’invito riservato agli eventi CRIF, la membership al CRIF Academy Alumni che dà diritto a partecipare a tutte le iniziative CRIF Academy a un tariffa scontata. CRIF si riserva il diritto di valutare le domande di iscrizione che perverranno e di non svolgere i corsi in caso di per altre cause di forza maggiore ad oggi difficilmente prevedibili, con la restituzione delle quote di iscrizione già versate.

MODALITÀ DI DISDETTA

L’eventuale disdetta di iscrizione dovrà essere comunicata via email a crifacademy@crif.com, entro e non oltre il 7° giorno lavorativo precedente la data del Percorso/Modulo. Trascorso tale termine, non verrà restituito l’importo versato. Si accetterà la partecipazione di un/una collega in sostituzione, purché il nominativo venga comunicato per iscritto a CRIF Academy almeno un giorno prima del corso. CRIF S.p.A. si riserva il diritto di cambiare la data o il luogo del corso qualora si verificassero circostanze indipendenti o imprevedibili.

Per maggiori informazioni: crifacademy@crif.com - Tel. 051.4175110