Bologna, 13 marzo 2019 - presso la sede CRIF

"Lezioni" di Risk Management. ICAAP: cosa abbiamo imparato e come si inserisce all’interno dello SREP

Overview

Il 9 novembre 2018 la BCE ha pubblicato la versione finale delle proprie Guide sui processi interni di valutazione dell’adeguatezza patrimoniale (ICAAP). Le guide, che non sono giuridicamente vincolanti, sono in applicazione dal 1° gennaio 2019, sostituendo le aspettative rese note nel gennaio 2016. Le guide sono intese ad assistere le banche nel rafforzare i rispettivi ICAAP e a incoraggiare l’adozione delle migliori prassi nella valutazione dei rischi assunti e nella gestione operativa, sia nel continuo sia in ottica prospettica.

Gli eventi che hanno caratterizzato il settore bancario e finanziario negli ultimi anni hanno evidenziato, infatti, l’importanza di un efficace processo di allocazione del capitale, fondato su una rigorosa misurazione dei rischi che su di esso impattano. L’Internal Capital Adequacy Assessment Process (ICAAP) - il processo interno che consente all’istituto finanziario di valutare in autonomia la propria adeguatezza patrimoniale - confluisce in numerose valutazioni all’interno dello SREP che riguardano i modelli imprenditoriali, la governance interna e la gestione del rischio complessivo, nonché nelle valutazioni dei sistemi di controllo dei rischi di capitale

Obiettivi

Il corso analizza le principali leve operative di cui dispongono gli Istituti per massimizzare la redditività corretta per il rischio e la creazione di valore. In particolare, il corso ha l’obiettivo di:

  • far comprendere come l’ICAAP si inserisce all’interno dello SREP;
  • affiancare gli operatori nella migliore comprensione e preparazione della documentazione relativa all’acquisizione delle informazioni ICAAP(Internal Capital Adequacy Assessment Process) ai fini dello SREP, in linea con dettati normativi europei e gli Orientamenti EBA;
  • condividere le modalità di misurazione dei rischi e calibrazione del capitale; integrazione con il RAF e il Recovery Plan;
  • definire un processo che consenta di determinare il capitale complessivo adeguato - in termini attuali e prospettici - a fronte di tutti i rischi rilevanti.

Il resoconto è obbligatorio per tutti gli intermediari vigilati e deve essere trasmesso a Banca d'Italia entro il prossimo 30 aprile. 

Temi del corso

  • CRIF Market Outlook: l’Osservatorio CRIF sul mercato del credito; 
  • Valutazione dei rischi che impattano sul capitale nello SREP;
  • Orientamenti EBA sull’acquisizione delle informazioni comuni ICAAP e ILAAP ai fini dello SREP;
  • Guida del Meccanismo di Vigilanza Unico sull’ICAAP (BCE – Consiglio di Vigilanza).

Chi non deve mancare

Specialisti, Addetti e Responsabili delle seguenti Aree: Risk Management, Compliance, Internal Audit, Pianificazione e Controllo, Organizzazione, Finanza e Tesoreria.


MODALITÀ DI ISCRIZIONE

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento del form on-line correttamente compilato entro e non oltre 11 marzo 2019. La quota di iscrizione al corso comprende il materiale didattico, coffee break e light lunch (se previsti), l’attestato di partecipazione al corso, la formazione continuativa all’indirizzo crifacademy@crif.com, l’abbonamento annuale alla rivista Sintesi di CRIF, l’iscrizione alle newsletter di CRIF sui temi del credito, l’invito riservato agli eventi CRIF, la membership al CRIF Academy Alumni. CRIF si riserva il diritto di valutare le domande di iscrizione che perverranno e di non svolgere i corsi in caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, o per altre cause di forza maggiore ad oggi difficilmente prevedibili, con la restituzione delle quote di iscrizione già versate.

MODALITÀ DI DISDETTA

L’eventuale disdetta di iscrizione dovrà essere comunicata via email a crifacademy@crif.com, entro e non oltre il 7° giorno lavorativo precedente la data del corso. Trascorso tale termine, non verrà restituito l’importo versato. Si accetterà la partecipazione di un/una collega in sostituzione, purché il nominativo venga comunicato per iscritto a CRIF S.p.A. almeno un giorno prima del corso. CRIF S.p.A. si riserva il diritto di cambiare la data o il luogo del corso qualora si verificassero circostanze indipendenti o imprevedibili.

Per maggiori informazioni: crifacademy@crif.com - Tel. 051.4176238