Energy e Utilities

Business Process Outsourcing

Sulla base dell’esperienza maturata e per rispondere alle nuove esigenze del mercato, CRIF ha strutturato nel 2007 una società specializzata e dedicata al Business Process Optimization (BPO). Si tratta in particolare della gestione in outsourcing di interi processi con soluzioni complete che mirano all’ottimizzazione complessiva delle attività operative tipiche delle grandi imprese che operano in settori come quello delle telecomunicazioni o utilities. CRIF BPO è il partner ideale per tutte quelle imprese che gestiscono quotidianamente numerose richieste di nuovi potenziali clienti con conseguenti flussi di dati da gestire ed analizzare.

La presenza di figure professionali altamente specializzate, gli specifici investimenti tecnologici e il costante miglioramento di efficienza del processo ed efficacia delle azioni permettono a CRIF BPO di garantire ai propri clienti la riduzione dei costi e la flessibilità organizzativa di cui necessitano.

La progettazione, l’erogazione e l’assistenza dei servizi forniti da CRIF si fondano su un Sistema di Gestione della Qualità verificato e certificato in base alla norma UNI EN ISO 9001:2008 da parte dell’ente accreditato DNV. La struttura CRIF BPO è basata su un organico modulare e flessibile per gestire picchi, volumi variabili e per recepire e attuare prontamente variazioni procedurali anche significative. Inoltre il personale CRIF BPO è incaricato al trattamento dei dati ed è continuamente aggiornato sulle normative inerenti la privacy e la sicurezza.
Il workflow specifico sviluppato da CRIF BPO consente il costante monitoraggio della lavorazione delle pratiche, degli obiettivi e dei tempi concordati e garantisce all’Istituto la completa governance di processo e la riduzione dei rischi operativi.

Business Process Optimization

Soluzioni di client engagement e semplificazione dell’operatività volte a incrementare l’efficienza e concentrare gli sforzi del personale su attività a maggior valore aggiunto.

La soluzione completa di pre-employment screening che salvaguarda l’azienda da possibili frodi d’identità e da danni reputazionali nella selezione del proprio personale.