Bologna, 5 dicembre 2017

Partnership IFOA, CRIF e NOMISMA per formare le nuove figure di Analista funzionale e Analista Big Data

Le iscrizioni ai due corsi si chiuderanno il prossimo 12 dicembre.


L’iniziativa della Regione Emilia Romagna, grazie anche al contributo del Fondo Sociale Europeo, di promuovere le Academy costituite presso le aziende, ha offerto l’occasione per la creazione di una partnership fra IFOA - agenzia per la formazione e il lavoro di Camere di Commercio - e due realtà di grande rilevanza del territorio regionale quali CRIF - azienda specializzata in sistemi di informazioni creditizie e di business information, servizi di outsourcing e processing e soluzioni per il credito - e  NOMISMA - società di consulenza e ricerca economica. Questa collaborazione intende dare una risposta concreta alla carenza di personale con competenze specialistiche IT e digitali nell’ambito della consulenza economica-finanziaria ed ha condotto all’ideazione dei percorsi formativi di “Analista funzionale” e “Analista Big Data”, finalizzati ad inserire figure professionali accuratamente selezionate e formate nel settore economico-finanziario.

Ogni percorso prevede 500 ore formazione: 300 ore di teoria presso la sede IFOA di Bologna e 200 ore di stage da svolgersi presso le sedi di CRIF e NOMISMA, sempre a Bologna.

Le iscrizioni ai due corsi formativi, che sono completamente gratuiti e finanziati dalla Regione Emilia Romagna e dal FSE, sono aperte fino al prossimo 12 dicembre.

“Questa operazione – spiega Umberto Lonardoni, Direttore di IFOA - è un chiaro esempio di collaborazione tra il sistema della formazione e il sistema imprenditoriale, finalizzato alla costituzione di un’infrastruttura formativa capace di favorire la messa a sistema di un modello di implementazione di conoscenze e competenze difficilmente reperibili. Il coinvolgimento di due importanti realtà come il gruppo CRIF e NOMISMA, avviato già nella fase progettuale, ha permesso di operare un'analisi approfondita delle tendenze evolutive in atto nel mondo ICT-digitale e della consulenza economica-finanziaria, costruendo percorsi specifici. Solo la scorsa settimana abbiamo avuto evidenza dalla presentazione dei dati della ricerca Excelsior curata da Unioncamere e Anpal, di come in Italia ci sia un problema da parte delle aziende ad intercettare le competenze adeguate alle proprie necessità, soprattutto in ambito tecnologico anche collegato a Industria 4.0. Questo modello che unisce imprese e professionisti della formazione nel costruire percorsi specifici può essere una risposta”.

Per maggiori informazioni e per l’iscrizione contattare IFOA, sede di Bologna, tel. 051 368652 - email picone@ifoa.it.