CRIF Academy: "IFRS 9: un nuovo modello impairment dei crediti"
CRIF Academy: "IFRS 9: un nuovo modello impairment dei crediti"
Bologna, 30 novembre
​Il precedente standard contabile IAS 39 si è rivelato fragile di fronte alla crisi finanziaria del 2007-2009, per questo il nuovo sistema IFRS 9 promuove un salto di qualità. Durante il corso saranno affrontati i principali contenuti evolutivi di impairment, parametri di rischio e patrimonio di vigilanza.
 

Bologna, 30 novembre 2016 – presso la sede CRIF


Overview

In materia di crediti il nuovo sistema IFRS 9 definisce un modello caratterizzato da una visione prospettica che prevede la rilevazione immediata delle perdite su crediti previste nel corso dell’intera vita di uno strumento finanziario. Si tratta quindi di un sistema più realistico, ma anche più complesso che richiede l’elaborazione di nuove metriche di rischio, la loro calibrazione/validazione sulla base di dati quanto più possibile estesi e robusti, l’applicazione uniforme e rigorosa.


Obiettivi del corso

Il corso CRIF Academy fornisce un approfondimento e un confronto sul nuovo sistema IFRS 9 e su come influenzerà il lavoro del credit risk management e della vigilanza. In particolare, con un approccio pratico, sarà approfondita la proposta a un nuovo modello di impairment dei crediti e l’elaborazione e calibrazione delle nuove metriche di rischio collegate.

Temi del corso
  • CRIF Market Outlook: Osservatorio CRIF sul mercato del credito;
  • Dallo IAS 39 all’IFRS 9: i principali contenuti evolutivi sul modello di impairment, una vista orizzontale;
  • IFRS 9 impairment model;
  • La componente forward looking;
  • Dai parametri di rischio allo sviluppo di un nuovo modello di EL life-time;
  • FTA e impatti sul patrimono di vigilanza.
 
Chi non deve mancare

Specialisti e responsabili delle aree: Risk Management Crediti, Controllo andamentale Auditing, Pianificazione e Controllo di Gestione, Bilancio.
 
Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.