Clientela sostenibile o finanziariamente "stressata"? Gli strumenti per evitare il sovraindebitamento dei clienti nell'esperienza di Creditis
Clientela sostenibile o finanziariamente "stressata"? Gli strumenti per evitare il sovraindebitamento dei clienti nell'esperienza di Creditis

​Febbraio 2011
“La ricerca di un equilibrio strategico tra contenimento del rischio e lo sviluppo della relazione con il cliente è attuabile dotandosi in primo luogo di strumenti adeguati, ovvero di indicatori predittivi - quali quelli utilizzati da Creditis nel progetto con CRIF - che possano contare su informazioni solide, storiche e complete".            Alessandra Pagani - Responsabile Controllo Crediti e Rischi di Creditis


ESIGENZE: gestire e monitorare efficacemente la clientela nel proprio portafoglio carte rateali, coniugando il contenimento del livello di rischiosità creditizia e lo sviluppo ottimale e sostenibile della relazione.

SOLUZIONI: gli innovativi indicatori statistici per il credito sostenibile (Indice di Tensione Finanziaria, Rata Concedibile e Credit Limit) di CRIF resi disponibili in Portfolio Explorer 2.0, la soluzione del SIC per la gestione del portafoglio.

RISULTATI: nuova definizione dei limiti di affidamento in grado di incrementare la redditività, riducendo il costo del rischio di portafoglio e costruendo valore nella relazione con il cliente grazie all’utilizzo sinergico di indicatori predittivi e di tutto il patrimonio informativo interno ed esterno disponibile.





 Le altre success story sul Portfolio Management

 
 
Condividi:
condividi via email
condividi su LinkedIn
 
 
 
Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.